Ven. Ott 23rd, 2020

CRIPTOVALUTE 24/7

Il nuovo punto di riferimento online per le criptovalute

Criptovalute più capitalizzate: le prime 3 stabili

4 min read
Criptovalute più capitalizzate la numero 1 è sempre bitcoin qui rappresentata in forma grafica

Bitcoin, ethereum e tether risultano le criptovalute più capitalizzate non soltanto nel mese di ottobre, ma anche per tutto l’arco del passato settembre. I singoli market cap dei 3 token dimostrano una supremazia solida, che il tempo sembra cementare.

Nonostante l’elevata volatilità delle monete crittografiche infatti nei prossimi mesi l’attuale situazione non dovrebbe mutare, se non in modo saltuario. Ecco perché.

Perché le 3 criptovalute più capitalizzate detengono il loro predominio

Per le criptovalute più capitalizzate, in quanto strumenti finanziari, vale una regola di mercato piuttosto affidabile. La si può riassumere con un vecchio detto: tutti i fiumi vanno al mare. Vale a dire che gli asset più liquidi risultano sempre quelli maggiormente appetibili per gli investitori. Solo un drastico cambiamento dei fondamentali, speculazioni su larga scala, importanti scalate di altri strumenti finanziari o bad news possono modificare la dominance dei primi in classifica. Nel caso dei token le cause si riducono a 3, mancando i fondamentali.

Il terzetto di criptovalute più capitalizzate, BTC, ETH e tether, o meglio USDT (le altre versioni della stablecoin hanno minore successo) occupano la loro posizione per motivi diversi.

Bitcoin

Bitcoin è la numero uno per 3 ragioni. Primo, è ottima per speculare e come bene rifugio. Secondo, permette di effettuare transazioni a un costo decisamente più basso di quello possibile con le valute fiat. Terzo, è un bene davvero difficile da rubare. La prima e la terza motivazione, va precisato, valgono per chi è preparato e sa quello che fa.

Comprare e vendere bitcoin secondo l’umore, oppure custodirli in un exchange per esempio demoliscono i presupposti di convenienza, come hanno imparato a loro spese molti traders ingenui o sbadati. Al momento della stesura di questo post BTC ha un market cap di 210 miliardi di dollari. Questo valore le assegna una dominance nel crypto mercato del 59%.

Ethereum

Ethereum, la numero 2 delle criptovalute più capitalizzate, è giustamente nota come la regina delle altcoins. Detiene il suo posto in classifica dal febbraio 2019, epoca del sorpasso definitivo su ripple. Per mantenere il secondo gradino del podio, ETH può contare su più elementi.

Uno è la sua liquidità, sorpassata solo da quella di BTC e USDT. Poi c’è la piattaforma cui appartiene, in grado di ospitare smart contracts e DApps. Altre blockchain lo fanno, ma la numero 1 è ethereum, specie per la DeFi. Infine la criptovaluta può fare affidamento su un team di sviluppatori, capitanato dal suo ideatore Vitalik Buterin, che si dimostra determinato nel migliorare il progetto.

Dai lavori attualmente in corso sta per nascere Ethereum 2.0. Le difficoltà sono tante, ma è da rilevare che non vengono tenute nascoste, dando così un’impressione di trasparenza e lealtà non troppo comune nel mondo crypto. ETH oggi vanta un market cap di 41,6 miliardi di dollari, ben più del doppio della terza in classifica.

Tether

Fra le criptovalute più capitalizzate tether è l’ultima arrivata. Solo lo scorso maggio ha spodestato per la prima volta XRP. Poi questa si è ripresa temporaneamente il secondo posto, finendo però sempre più spesso surclassata. Finché ai primi di settembre il sorpasso di USDT è diventato stabile. Dall’ultimo trimestre del 2019 il token vanta un volume di scambi giornalieri quasi sempre superiori a quelli di BTC. E la domanda è in continuo aumento.

Mese dopo mese il market cap sale perché i tether bruciati perché riconvertiti in valuta fiat sono di gran lunga inferiori a quelli generati per l’incremento della richiesta. Tanta popolarità nasce dal fatto che la stablecoin è ancorata al dollaro (oltre che ad altre valute fiat). In pratica consente di tradare passando da un exchange all’altro o da una moneta crittografica all’altra, oppure di mantenere il capitale impegnato in USDT, senza rischi di perdite rovinose. In data attuale tether ha una capitalizzazione di 15,78 miliardi di dollari. Esattamente un anno fa era soltanto di 4,12 miliardi.

Investire nelle criptovalute più capitalizzate?

Le 3 criptovalute più capitalizzate sono un investimento migliore di quello con market cap più modesto? Dipende. Nel caso dell’hodling e di un investimento con orizzonte temporale di mesi BTC ed ETH potrebbero rivelarsi più affidabili di altri tokens. Esaminando i grafici vediamo infatti che pur con la loro elevatissima volatilità, se si aspetta il momento giusto il gain è assicurato (per quanto certezze matematiche sul futuro non ne esistano). Nel 2020 fra le 2 ethereum è quella che si è dimostrata più redditizia. Ad esempio il 22 marzo il prezzo della regina delle altcoin era sceso a circa 123 dollari. Il 1° settembre era invece di circa 476 $. Nelle stesse date BTC quotava 5830 e 11.675 $. I traders che hanno fiutato il momento giusto hanno insomma guadagnato decisamente di più con ETH.

Altri tokens come Monero o Polkadot hanno avuto andamenti anche più volatili nel breve periodo. Per una speculazione a basso orizzonte temporale nessun dubbio, hanno avuto performance migliori. Ma risultando forse troppo rischiosi per chi cerca un compromesso fra affidabilità e gain.

Quanto a USDT, fra le criptovalute più capitalizzate offre un approccio d’investimento diverso. Ha una bassa volatilità, ma è talmente liquida che ricopre fra le monete crittografiche lo stesso ruolo del dollaro fra le valute fiat. Nemmeno lo scandalo nato dalla scoperta che il suo ancoraggio alla valuta statunitense è un po’ precario l’ha demolita. Si può ipotizzare che le cose non cambieranno nemmeno in futuro, almeno finché scambiarla con altri asset, dollaro incluso, sarà semplice. C’è chi ipotizza che il suo sorpasso su ethereum sia solo una questione di tempo. Chi può dire che non sarà davvero così?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comodo SSL

criptovalute247.it usa i Cookies per migliorare la qualità della navigazione sul nostro sito. Se prosegui con la navigazione acconsenti all'uso e alla memorizzazione dei cookies sul suo computer, ma puoi sempre NEGARE IL CONSENSO. Approfondisci

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi