Ven. Lug 30th, 2021

CRIPTOVALUTE 24/7

Il nuovo punto di riferimento online per le criptovalute

Contrazione del mercato criptovalute: colpa della Cina

1 min read
contrazione del mercato criptovalute immagine di un bitcoin su sfondo rosso

Da lunedì 21 giugno la contrazione del mercato criptovalute si è fatta molto marcata. Il ribasso complessivo del market cap ha fatto scendere il valore del settore (fotografato intorno alle 11 a.m.) a 1.270.551 miliardi di dollari (fonte Coinmarketcap). Una discesa di oltre 220 miliardi di dollari rispetto alla notte di ieri, che interessa praticamente tutte le valute digitali.

All’origine del sell-off le news dalla Cina. Il gigante asiatico ha inasprito il suo atteggiamento già ostile rispetto a bitcoin e le altcoin. Le nuove direttive della PBoC impongono alle altre banche di limitare l’accesso ai loro servizi esclusivamente ad attività non legate in alcun modo a questi asset. I principali istituti di credito nazionale, fra i quali spiccano i colossi China Construction Bank e Agriculture Bank of China hanno già risposto che si conformeranno alla normativa.

La contrazione del mercato criptovalute secondo gli analisti potrebbe proseguire nei prossimi giorni. In passato, curiosamente, notizie mal interpretate dal paese del Dragone avevano invece portato il comparto in territorio fortemente positivo: è accaduto quando la Cina aveva dichiarato il lancio imminente della propria CBDC.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comodo SSL

criptovalute247.it usa i Cookies per migliorare la qualità della navigazione sul nostro sito. Se prosegui con la navigazione acconsenti all'uso e alla memorizzazione dei cookies sul suo computer, ma puoi sempre NEGARE IL CONSENSO. Approfondisci

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi