bitcoin

Dove comprare Bitcoin

Ormai è consuetudine vedersi arrivare nella casella di posta elettronica deliranti messaggi in cui si afferma che acquistando Bitcoin si diventerà tutti ricchi e che la prosperità ci attende dietro l’angolo. Naturalmente non è così, guadagnare con le criptovalute è senz’altro possibile, a patto di rispettare norme elementari di buon senso e prudenza. Regole che valgono soprattutto in relazione agli exchange coi quali occorre interfacciarsi per poter acquistare Bitcoin in assoluta sicurezza.

Il caso di Youbit insegna

Per capire meglio di cosa si stia parlando, occorre ricordare un recente caso balzato all’onore delle cronache, quello relativo al fallimento dell’exchange sudcoreano Youbit, avvenuto a metà dicembre. A causarlo è stato un attacco informatico a seguito del quale la piattaforma ha perso il 17% dei suoi asset e che faceva seguito ad un’altra analoga scorreria avvenuta in precedenza.
Proprio quanto accaduto dovrebbe far capire come gli exchange possano fallire, portando con sé i soldi investiti dagli utenti e che, di conseguenza, la scelta del sito su cui aprire il proprio account debba essere attentamente ponderata.

Mt. Gox: hacker o truffa?

Il caso di Youbit ha naturalmente richiamato alla mente degli addetti ai lavori quello di Mt. Gox, exchange saltato per aria nel 2014, anche in quel caso con la motivazione ufficiale di un attacco da parte di hacker. Secondo alcuni osservatori più disincantati, dietro questo fallimento non si sarebbe celata altro che una truffa, peraltro benedetta dagli stessi in quanto proprio episodi di questo genere servirebbero ad educare chi intenda investire seriamente in criptovalute, bonificando alla fine il sistema.

Come scegliere un exchange?

Per comprare Bitcoin utilizzando la carta di credito, il bonifico bancario o Paypal, la lista degli exchange più affidabili non può che partire da servizi come Coinbase, Changelly, Wirex e altri. La scelta tra uno di essi, deve però obbedire ad una logica, quella che tende a cercare di capire non solo la convenienza economica, ovvero i costi da pagare per potersene avvalere, ma anche altre caratteristiche, tra cui:
l’affidabilità, soprattutto in considerazione di fallimenti come quello che abbiamo appena ricordato;
– la liquidità, che deve essere molto elevata ove si sia un grande investitore;
– il Paese di appartenenza, in quanto un exchange presuppone l’impiego di valuta FIAT per l’apertura di un account e occorre quindi sincerarsi che la propria sia accettata.




One thought on “Dove comprare Bitcoin”


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*
*